,

SOFISTA 2014 PUGLIA IGT TENUTA RIPA ALTA

 25.00

+ Free Shipping

SOFISTA 2014 PUGLIA IGT

TENUTA RIPA ALTA

 

Uvaggio: 100% Nero di Troia varietà a bacca piccola
Titolo alcolimetrico: 15%
Bottiglie prodotte: 1300
Colore: rosso rubino profondo
Sentori: “il sottobosco che si risveglia dopo una pioggia di inizio estate”. Così amo definirlo. Una moltitudine di stimoli olfattivi che creano immagini diverse nella tua mente. Una corteccia di quercia, una roccia muschiata, diretto come la terra che pulsa di vita. E ancora frutti di bosco, il cacao caldo e appagante su un finale di cuoio. E aprendosi nasce una dolce nota di vaniglia lontana, con la sublime prugna e la potente china. Espressivo al gusto, d’impatto vin cotto e fragrante confettura di amarene, appaganti e carezzevoli sensazioni di tostato, con un finale lungo e tannico che ben lascia immaginare per quante annate potrà ancora invecchiare. Non consiglio abbinamenti, ma mi piacerebbe facesse parte delle vostre pause di piacere in buona compagnia. Che amiate i salumi, le carni, i pesci grassi, i funghi, i piatti elaborati di verdure o dessert al cioccolato fondente, come un bel tortino caldo da rompere con un cucchiaio.

 

L’apice della produzione aziendale, prodotto in quantità limitatissima. Solo 1300 bottiglie ad annata. Le uve per Sofista crescono su un porticato che abbraccia alberi di ciliegi, che divide a metà le nostre vigne. Dove gli operai dopo ore di vendemmia si siedono sull’erba a riposare. Nero di Troia a bacca piccola, con grappoli ricchi e generosi, che ben si presta ad appassire e farsi raccogliere alla fine di ottobre. La caparbietà del tannino viene domata con un affinamento di minimo 18 mesi in botte troncoconica da 10 ettolitri. Un vino a cui amiamo dedicare tempo e pazienza, per poter ad ogni imbottigliamento inebriarci con i profumi che ne scaturiscono dalla botte rimasta a lungo inesplorata, rendendo il nostro lavoro un piacere ricco di significato.

Disponibilità: 2 disponibili

COD: SOFISTA 2014 PUGLIA IGT TENUTA RIPA ALTA Categorie: ,

Alessandra Leone

La mia vita inizia al Nord, nella verde Brianza. È qui che è nata la passione per la natura e mi sono laureata a Milano in Agraria. Fin dall’infanzia ho passato ogni estate in Puglia: a Cerignola, la città natale di mio padre, dove alternavamo mattinate al mare a pomeriggi in campagna, passeggiando tra ulivi e vigne.

Di anno in anno, a partire dal podere di nonno Giuseppe, abbiamo creato una piccola tenuta, e nel 2013 abbiamo aperto finalmente la nostra cantina. Avevo coronato il mio sogno.

Oggi sono la produttrice che mai avrei pensato di diventare. Vivo il vino come un’esternazione delle mie emozioni. Amo viverlo in ogni momento, dal suo concepimento in vigna alla sua nascita in cantina.

Carrello
Scroll to Top