,

Lamelle chardonnay 2021 Toscana igt Il Borro

 20.00

+ Free Shipping

Lamelle chardonnay 2021 Toscana igt

Il Borro

Uvaggio

100% Chardonnay

Scheda organolettica

Alcool 13,5%, acidità totale 6 g/l, estratto secco 21,5 g/l, ph 3,30

Abbinamenti

Il Lamelle è ottimo per accompagnare piatti a base di pesce, primi piatti leggeri oppure formaggi freschi. Il momento ideale per berlo è durante l’aperitivo alla temperatura di 10-12° C.

Il prodotto

Di colore giallo paglierino, il Lamelle si caratterizza per i suoi profumi caratteristici del vitigno. Al naso è fresco con sentori floreali e di frutta fresca a polpa gialla. Al gusto rispecchia le sensazioni di freschezza e mineralità, dovute a un’equilibrata acidità e una buona sapidità.

Vinificazione

II Lamelle è ottenuto dalla pressatura a freddo di uve Chardonnay. La raccolta avviene al raggiungimento della maturazione ottimale tramite vendemmia in cassette da 10 kg che vengono conservate una notte in celle frigo a 5-10 °C. Il giorno successivo le uve sono diraspate pigiate e convogliate in pressa dove avviene una
pressatura soffice per evitare di estrarre composti indesiderati. Il mosto ottenuto viene chiarificato a freddo e
successivamente travasato per allontanare il deposito. La fermentazione avviene alla temperatura controllata di 15-17°C in vasche d’acciaio. Al termine della fermentazione il vino ottenuto viene lasciato a contatto con i
lieviti per circa 60 giorni, dopo di che verrà travasato e preparato per l’imbottigliamento.

Disponibilità: 11 disponibili

COD: Lamelle chardonnay 2021 Toscana igt Il Borro Categorie: ,
Dal 1993
Nel 1993 Ferruccio Ferragamo diviene proprietario della Tenuta Il Borro, che negli anni precedenti era solito frequentare con la famiglia e gli amici per battute di caccia e per soggiornarvi durante le vacanze. Da quel momento ha iniziato un importante lavoro di recupero del borgo medievale che fu completamente restaurato, valorizzandone la storia, le tradizioni e la natura intorno, con particolare attenzioni ai vigneti che vi si trovavano. Oggi, a gestire l’intera Tenuta ci sono due dei suoi sei figli: Salvatore, Amministratore Delegato, e Vittoria, responsabile dell’Orto del Borro e dei progetti speciali. Autenticità, rispetto dell’ambiente, cultura e valorizzazione delle eccellenze locali sono i cardini della filosofia sostenibile de Il Borro, che ne guidano ogni scelta.
Carrello
Scroll to Top