,

CHAMPAGNE GEOFFROY BLANC DE ROSE EXTRA BRUT

 130.00

+ Free Shipping

CHAMPAGNE GEOFFROY BLANC DE ROSE EXTRA BRUT

CUVÉE :
Champagne Blanc de rose 1er Cru Extra Brut

TERROIR :
Argilla e limo con qualche marna in profondità per il
Pinot Nero e calcare per lo Chardonnay.
Età media delle viti: 30 anni

UVAGGIO :
Annata
2015 50% Chardonnay e 50% Pinot Nero

REGIME DI DOSAGGIO :
1 g/l

VINIFICAZIONE:

Raccolto e selezionato a mano. Co-macerazione con cappello immerso in tini di rovere aperti. Evitare la fermentazione malolattica.

DEGUSTAZIONE:

Il nostro obiettivo quando abbiamo creato questa nuova annata era quello di cercare uno Champagne Rosé diverso, più leggero. Il naso delicato rivela note di petali di rosa e viola e un accenno di granatina. In bocca la spiccata mineralità sprigiona aromi di scorza di mandarino e pompelmo rosa. Il tutto è completato da una meravigliosa amarezza e una freschezza molto piacevole mentre svanisce dalla bocca.

Disponibilità: 6 disponibili

COD: CHAMPAGNE GEOFFROY BLANC DE ROSE EXTRA BRUT Categorie: ,

Le radici della famiglia Geoffroy risalgono al XVII secolo. Cumières, un villaggio nel cuore della Vallée de la Marne, è il luogo in cui questa linea di viticoltori è radicata. I pochi ettari di vigneto che i nostri antenati hanno coltivato e tramandato di generazione in generazione costituiscono il legame con i nostri Champagne.

All’inizio degli anni ’50 Roger Geoffroy e sua moglie Julienne decisero di fare il grande passo nella vinificazione e produssero le loro prime bottiglie: nacque così il marchio Roger Geoffroy. René Geoffroy, il loro figlio, che amava la terra, succedette presto al padre, che morì improvvisamente e troppo giovane. Proprietario e viticoltore fino all’anima, acquistò nuovi

Alla fine degli anni ’80, Jean-Baptiste entra a far parte dell’azienda di famiglia. Dopo aver completato la sua formazione alla scuola di viticoltura, ha perfezionato il suo mestiere lavorando fianco a fianco con suo padre e il cugino di suo padre Pierrot. Nel 2008, Jean-Baptiste e sua moglie Karine hanno deciso di trasferire sia la vinificazione che le operazioni commerciali dell’azienda Champagne Geoffroy ad Ay, in una proprietà costruita alla fine del XIX secolo.

Continuando la lunga tradizione di famiglia, il prossimo capitolo del lavoro della famiglia sarà scritto dalle loro cinque figlie, Margaux, Sacha, Rosalie, Colombine e Azalée, le eredi della terza generazione. Questa nuova generazione di viticoltori sta crescendo ispirata da nuove prospettive, nuove idee e preziose esperienze.

IL NOSTRO TERROIR

L’essenza del terroir è la convergenza tra il substrato (origine geologica, suolo, sottosuolo), la topografia (pendenze, altitudine, orientamento) e il clima. Il paesaggio vitivinicolo della Champagne è il frutto di una vera e propria creazione artistica tra il viticoltore e la natura nel corso dei secoli. È un deposito vivente di un patrimonio collettivo.

Il vigneto si estende per 14 ettari sulle pendici di Damery, Hautvillers, Fleury-la-Rivière e soprattutto Cumières.
Cumières è un piccolo villaggio classificato come “premier cru”, incastonato tra il fiume Marna e aspri pendii esposti a sud-est.

Il vigneto Geoffroy è costituito da un mosaico di 35 appezzamenti di questa terra, dove i 3 vitigni da champagne (24% Chardonnay, 34% Pinot Meunier e 42% Pinot Noir) sono in grado di esprimersi appieno, beneficiando del suo microclima.

Il terreno fornisce un sostegno essenziale al vigneto, preservando l’equilibrio di ogni appezzamento. La nostra ricerca dell’armonia con la natura è guidata dalla nostra filosofia: rispetto per la vita, per l’ambiente e per le generazioni future che vivranno di questa terra.

Carrello
Scroll to Top