,

Barolo DOCG Cannubi 2016 Marchesi di Barolo

 85.00

+ Free Shipping

Barolo DOCG Cannubi 2016

Marchesi di Barolo

Descrizione:Cannubi è la collina lunga e gradualmente crescente posta al centro dell’area del Barolo. Lì i suoli di epoca Elveziana e Tortoniana si incontrano e si amalgamano originando marne grigio-bluastre, ricche di carbonati di magnesio e manganese che, in superficie, diventano di tonalità grigio-biancastra in seguito all’azione degli agenti atmosferici: argille miste a sabbie finissime, impregnate di una forte componente calcarea. Circondata da sistemi collinari più alti, è protetta dalle perturbazioni e dall’eccessiva ventilazione e gode di un microclima del tutto particolare, unico. Le caratteristiche del suolo ed il suo invidiabile microclima donano ai Cannubi completezza ed equilibrio, sintesi armonica tra struttura e profumi ed eleganza nei tannini, associando la prontezza del consumo ad una longevità straordinaria. I vigneti sono esposti ad est e sud-est.

Il Barolo Cannubi raggiunge la maturità dopo 6 anni dalla vendemmia e il plateau di maturazione è compreso fra i 6 e i 25 anni.

Colore rosso rubino con riflessi granato. Profumo intenso con netto sentore di rosa, vaniglia, spezie e rovere tostato. Sfumata la nota di assenzio. Gusto pieno ed elegante, di buon corpo, austero, con tannini morbidi e avvolgenti. Gradevoli sono lo speziato e la nota boisé che si fondono perfettamente.

Abbinamenti gastronomici:si accompagna perfettamente alle tradizionali paste all’uovo langarole, i tajarin, ai ravioli di carne, alle pietanze di carni rosse, ai bolliti, brasati ed alla selvaggina. È compagno ideale delle tome di pecora e capra e dei formaggi a pasta dura stagionati.

Disponibilità: 3 disponibili

COD: Barolo DOCG Cannubi 2016 Marchesi di Barolo Categorie: ,

Una storia secolare, che affonda le sue radici nel cuore delle Langhe: Marchesi di Barolo è una realtà profondamente legata alla sua terra e alle tradizioni che vi risiedono.

Fin dagli inizi del 1800, quando Juliette Colbert de Maulévrier sposa il Marchese Carlo Tancredi Falletti e intuisce le potenzialità di questa terra, il Nebbiolo è stato al centro del progetto della cantina.

Dal 1929 la famiglia Abbona è proprietaria delle cantine: dopo diverse generazioni la passione è rimasta immutata e la famiglia ha reinterpretato le tradizioni regalando una nuova vita al Barolo, attraverso uno sguardo moderno.

Il risultato è tangibile in ogni etichetta prodotta da Marchesi di Barolo, dai grandi classici del territorio fino ai progetti più innovativi: ogni vino è un’espressione autentica delle Langhe.

Carrello
Scroll to Top